GGoal il browser game che trasforma il calcio in uno strategico a turni

1

Ggoal-Partita
I browser game sono una categoria di videogame che ha preso piede da qualche anno. Uno dei filoni più sfruttati è quello legato ai videogame a sfondo calcistico. Quelli che vanno per la maggiore sono i cosiddetti manageriali, ma c’è anche chi cerca un approccio diverso. E’ il caso di Ggoal un gioco sviluppato da Giulio Giorgetti che cerca di coniugare il calcio con lo strategico a turni. Ogni squadra è composta da cinque giocatori più il portiere. Nella nostra rosa ci sono anche delle riserve che è possibile di volta in volta alternare con i titolari. In campo ci sarà anche il nostro alter ego che, almeno all’inizio, sarà il giocatore più forte della squadra e starà a noi decidere di schierarlo nel ruolo che riteniamo più opportuno.

La meccanica di gioco è molto semplice. Cliccando con il mouse sul calciatore possiamo decidere se farlo correre, passare o tirare in porta. Nel caso fosse in difesa il calciatore potrebbe tentare un tackle. Chiaramente il portiere può solo muoversi e parare. Il gioco è tutto qui, e non è affatto un difetto, ad ogni turno possiamo muovere tutti i nostri calciatori e se lo abbiamo possiamo anche giocare il pallone. Ggoal è un gioco alle prime armi quindi è presumibile che nelle prossime settimane ci saranno notevoli miglioramenti. Per ora ci sono le classifiche mensili e generali, Ggoal ci permette di giocare solo contro altri avversari umani e quindi è giusto che i più forti primeggino.

Ggoal-Societa

E’ importante capire subito la meccanica di gioco, ad esempio è impossibile intervenire o entrare nelle caselle in cui c’è già un giocatore avversario. Questo significa che i tackle li dobbiamo tentare negli spazi vicini al pallone immaginando dove andrà a spostarsi l’avversario. Qualcuno si approfitta di questa particolarità e quando tira in porta mette un suo giocatore sulla traiettoria davanti alla porta in modo che il portiere ed i difensori non possano intervenire. Nel calcio sarebbe fuorigioco, non è un comportamento molto simulativo ma è probabile che gli sviluppatori di Ggoal intervengano su queste piccolezze quanto prima.

Ggoal è gratuito quindi non vi resta da fare altro che provarlo sul sito ufficiale. Per chi volesse approfondire ancora di più vi lascio con un video di presentazione ma su You Tube se ne trovano molti dedicati a partite giocate online. Buona Visione e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook e su Twitter


[youtube http://www.youtube.com/watch?v=UKQ5i2M5WJ0&w=620&h=349]


Share.

About Author