Wars and Battles, recensione del nuovo wargame per iPad

0
La campagna di Normandia è quella disponibile fin da subito

La campagna di Normandia è quella disponibile fin da subito

Dopo un po’ di mesi torno a fare una recesione di un videogame per iPad. Si tratta di Wars and Battles un wargame per iPad e Mini iPad che si pone come obiettivo quello di diventare un simulatore di battaglie e guerre a prescindere dal periodo storico in cui sono ambientate. Innanzitutto va detto che è uno strategico a turni che è sempre una rarità. Una scelta che, di base, preferisco rispetto agli strategici in tempo reale perchè mi dà più l’idea del gioco da tavolo, della partita a scacchi o dell’impostazione strategica di una mossa. Nel gioco base trovate l’intera campagna di Normandia quindi una serie di scenari decisamente moderni rispetto a tante altre guerre che hanno funestato la storia dell’uomo. Guardando il sito ufficiale di Wars and Battles si scopre che tra le prossime uscite ci saranno Austerlitz, la Guerra di Corea e Gettysburg di cui ho già parlato nell’anteprima di Siege Warfare.

Il primo impatto col gioco è bello corposo perchè il manuale è tutt’altro che agile dal punto di vista delle pagine da leggere per cominciare a giocare, a proposito il gioco è inglese anche se assolutamente abbordabile, in quanto si tratta di una cinquantina di pagine di regolamento anche se una buona metà sono tabelle ed immagini. Comunque un’eccezione nel mondo dei giochi per smartphone e tablet. Passiamo al cuore del gioco. Le truppe sono diverse e tutte molto dettagliate anche se all’utente appare poco. Lo scenario può essere giocato in 2D o in 3D c’è una parte iniziale con il briefing della missione e gli obiettivi da raggiungere per vincere. I primi due, forse tre, scenari sono molto semplici dal punto di vista strategico. Si ammassano le truppe, si bastonano gli avversari e amen.

Dal terzo scenario in poi bisogna tenere conto di molte variabili che non incidono nei primi scenari. Il terreno, il supporto, la tipologia d’attacco, la gestione dei rinforzi e delle risorse. Tenere la posizione, contrattaccare, non sbilanciarsi. Il tutto con un paio di tap ben assestati sul nostro iPad. L’interfaccia di gioco, infatti, è veramente molto semplice ed intuitiva. Il combattimento si svolge partendo dalla base delle truppe coinvolte, più le condizioni del terreno ed inserendo un elemento random, il tiro di dadi se vogliamo semplificarlo. Un elemento che può diventare gradevole o sgradevole a seconda di come vi piace inerpretare i wargame.

Wars and Battles prevede due modalità di gioco acquistabili ed un paio di altri add on da comprare. In ogni caso, pur non essendo disponibili al momento, per la versione base sono previsti una settantina di scenari quindi c’è tanta carne al fuoco. E’ prevista anche la modalità multisupporto, sebbene il gioco non sia attualmente disponibile per Android e Desktop, ed il gioco online. La IA comunque offre una bella sfida anche al più navigato dei wargamer. Wars and Battles ha fatto un bel primo passo, aspettiamo i prossimi anche se qualche battaglia dell’antichità l’avrei preferita rispetto alla Guerra di Corea ad esempio. Se volete acquistare Wars and Battles lo trovate a 6.99 euro su iTunes. Se, invece, non volete staccarvi dai giochi da tavolo o dai giochi di carte buttate un occhio a i migliori giochi per tutti del 2014 oppure ai migliori giochi per giocatori. Sulla pagina Facebook di Giochi e Giocatori trovate una photogallery dedicata a Wars and Battles. Buona Visione e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram

Share.

About Author

Leave A Reply