Orléans è la città di Game Night

2

Un po’ di giorni fa si è tenuta la proclamazione dei vincitori dello Spiel Des Jahres edizione 2015. Game Night, come ogni anno, ha preparato uno speciale dedicato ai vari giochi da tavolo candidati al prestigioso premio tedesco. Per fortuna molti dei candidati sono stati pubblicati anche in italiano e li ho recensiti qui su Giochi e Giocatori. Tra i restanti, però, c’era Orléans un gioco che mi ha incuriosito e che merita un post. Si tratta di un gioco per 2-4 giocatori la cui durata dovrebbe aggirarsi intorno ai 90 minuti. Orléans ha fatto parlare molto di sè, soprattutto in Italia, perchè utilizza una meccanica del tutto simile a quella di Hyperborea se si esclude il fatto che nel gioco francese ci sono dei tile/token mentre in quello italiano dei cubetti di legno. In sostanza i giocatori partono con un board personale, un quartiere con i suoi edifici, che vanno popolati per poter ottenere soldi, prestigio ed altri abitanti. L’aumentare degli abitanti offre più possibilità e la chance di farsi conoscere anche al di fuori di Orléans. Un perfetto meccanismo di bag building.

Ad ogni turno, la partita dura un numero prefissato di turni, si scopre un evento che influenzerà lo svolgimento del turno. Successivamente i giocatori estraggono da un sacco un numero variabile di tile/token che sono i lavoratori a disposizione del giocatore. Le combinazioni di lavoratori servono ad attivare degli edifici particolari che permettono altre azioni. Le azioni si svolgono prima sul board del giocatore e poi sui board comuni che sono tre. I punti vittoria si accumulano con il prestigio, i soldi, i beni, e le gilde costruite in giro per la Francia.

Orléans sembra un gioco che offre svariate possibilità ai giocatori, diverse strategie per arrivare alla vittoria e un impianto abbastanza solido. Un gioco che è più semplice da giocare che da spiegare per cui vi consiglio di fare come me e vedervi la puntata di Game Night. Prima di lasciarvi con il video della puntata vi segnalo l’intervista al ceo della GateOnGames e agli autori di 3 Kings, e vi ricordo che è ancora possibile partecipare al contest per vincere una copia di Colt Express. Buona Visione e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram

Share.

About Author