Kolon, anteprima del gioco da tavolo di Riccardo Scalone

3

Kolon è stato uno dei giochi da tavolo che ho avuto l’opportunità di provare durante Modena Play 2016. Il gioco di Riccardo Scalone aveva trovato spazio presso lo stand delle autoproduzioni. Dopo la prova mi sono accordato per scrivere un’anteprima durante la campagna Kickstarter che Kolon ha sostenuto. Pesanti problemi tecnici mi hanno impedito di aiutarli, voglio comunque scrivere questo post perchè sono convinto che prima o poi il gioco troverà la strada degli scaffali. I giocatori prendono il comando di navicelle spaziali che debbono estrarre dei minerali da un satellite. Non è, però, una semplice gara di velocità. L’energia, che è anche l’unico motore del gioco, è una risorsa fondamentale e ci sarà battaglia per portarsela a casa. Kolon è completamente settabile, si può stabilire la durata della partita e la difficoltà della stessa sistemando pochi semplici parametri.

La parte iniziale del gioco prevede l’assemblaggio dell’astronave. Si possono comprare motori, moduli per piloti, moduli per stivare l’energia, moduli di difesa, moduli per l’attracco e molto altro. Le navi sono completamente customizzabili e non essendoci uno solo modo di arrivare alla vittoria, ovvero ai preziosi Koins minerale, ogni giocatore può costruire la nave come meglio crede. Si può puntare sull’estrazione oppure sulla forza armata. Non esiste un board. Kolon si può giocare su qualsiasi superficie piana ed ogni giocatore può scegliere se ammassare tutti i componenti che compra e/o trova nello spazio in una sola astronave oppure costruire la propria flotta.

Le meccaniche sono un mix di gestione risorse e di hand management, le carte servono un po’ a tutto anche se sono iconograficamente molto semplici da usare, con un pizzico di american soprattutto in fase di combattimento. Alla fine il risultato mi è sembrato molto convincente. Kolon è facilmente trasportabile, si mette tutto in piccole scatolette di plastica. C’è grande variabilità perchè i pezzi con cui comporre le astronavi sono tanti e tutti diversi.

E’ un progetto interessante che andrà avanti nonostante la campagna Kickstarter sia andata poco oltre il 50{45a53e705f98b6823220a281a6597077c8b3ad20ccbff6d88db276be4813c7cd} dei fondi necessari. E’ stato comunque un successo per un gioco con un tema non proprio di ampio respiro e con delle meccaniche, sebbene semplici, non abituali. Un progetto per certi versi coraggioso che continuerò a seguire fino a quando non arriverà sugli scaffali. Per maggiori informazioni vi suggerisco di seguire la pagina Facebook di Kolon. Vi segnalo anche un altro progetto italiano della Apokalypse Inc. che è Bucks, Bullets and Flowers. Buona Lettura e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram

Share.

About Author

3 commenti

  1. Pingback: Parsec - Age of Colonies, anteprima Kickstarter

  2. Grazie, grazie di tutto: di avermi fatto giocare, avermi tenuto aggiornato e tante altre piccole cose che mi hanno fatto capire che il gioco è favoloso perché lo siete voi!!! L'ammiraglio spacca-cargo Davide

Leave A Reply