The Expanse, anteprima Essen 2017

0

The Expanse è un serie tv di genere sci-fi che in Italia è disponibile su Netflix. Ne è stato tratto un gioco da tavolo che verrà presentato durante la prossima Fiera di Essen. The Expanse è edito da Wizkids ed è un gioco per 2-4 giocatori della durata indicativa di 45-75 minuti. Il gioco si svolge all’interno di una porzione del sistema solare, ogni giocatore rappresenta una fazione che ha le sue peculiarità. L’obiettivo è quello di raggiungere la posizione di maggior influenza facendo leva sulla propria flotta di navi spaziali, sulla politica, sulla diplomazia e su alcuni simpatici stratagemmi.

Il gioco è un card driven che ricorda molto da vicino, per alcune cose, il mai troppo lodato 1960 Making of the President. Il board evidenzia pianeti, orbite, basi e fasce spaziali. Una volta stabilito il primo giocatore, il turno di gioco e l’iniziativa se si gioca in 3 o 4 giocatori si può cominciare.

Il fulcro del gioco è l’action deck che è formato da una parte di tutte le carte a disposizione e da sei carte punteggio mescolate all’interno con una frequenza di 2 carte punteggio ogni 15 carte totali. Viene formato un mercato di cinque carte azione di cui la prima è gratuita mentre le altre quattro hanno un costo in punti influenza.

Durante il proprio turno il giocatore può scegliere se pescare e giocare una carta dal mercato oppure giocare un evento precedentemente conservato. Ogni carta ha un valore in punti azione, un evento e una o più fazioni. Per poter giocare l’evento bisogna essere della stessa fazione. I punti azione, invece, possono essere giocati per muovere le astronavi, per posizionare punti influenza nelle basi delle vaie orbite oppure per costruire nuove astronavi.

Foto da BGG

Foto da BGG

Se si sceglie di utilizzare i punti azione gli altri giocatori, se eleggibili, possono utilizzare l’evento. Se si sceglie di conservare l’evento lo si ripone davanti al proprio board fazione. Per farlo bisogna pagare un punto influenza.

La fase di punteggio scatta quando un giocatore seleziona una carta punteggio. Questo dà il privilegio di poter scegliere il settore bonus dove riceverà dei bonus. Ogni giocatore potrà decidere se utilizzare un evento precedentemente conservato. Poi si passa a dare il punteggio per le maggioranze di punti influenza in ogni base, si guadagnano le nuove abilità di fazione, si può costruire un’astronave e si determina il controllo dell’astronave Ronzinante.

Questa astronave, che conta come quelle della flotta del giocatore che la possiede, è narrativamente importante nella serie e dà al giocatore che la controlla la possibilità di svolgere alcune azioni particolari come eventi durante la fase punteggio. Nel punteggio influiscono anche le quattro risorse del gioco: cibo, acqua, minerali e tecnologia. Ci sono delle basi specializzate in alcune risorse e se chi ha la maggior influenza in una base rappresenta una fazione specializzata in quella risorsa allora ottiene più punti.

L’uscita, e non la selezione, della sesta carta punteggio determina la fine del gioco. Si fa l’ultimo calcolo di punteggio e si determina il vincitore del gioco.

Foto da BGG

Foto da BGG

The Expanse sembra un gioco da tavolo molto interessante, decisamente german, e con una bella profondità. Come tutti i card driven per poter dare un giudizio bisognerebbe conoscere bene il mazzo di carte. Di sicuro non mancherà l’interazione diretta come accade di solito nei giochi dove la meccanica di maggioranza ha un ruolo. I componenti sembrano buoni e il regolamento è assolutamente alla portata e molto ben scritto. Attualmente è disponibile solo in inglese ma visto che si tratta della Wizkids e di una serie tv che ha comunque il suo nugolo di appassionati non escluderei una versione italica prima o poi. Se volete dare un’occhiata ad un’altra anteprima da Essen allora leggetevi quella dedicata a Merlin. Buona Lettura e Buon Gioco.

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram

Share.

About Author

Leave A Reply