Essen 2017: report finale

0

Ultimo report sui giochi da tavolo e i giochi di carte presentati durante la Fiera di Essen. Da domani leggerete i report su Lucca Comics and Games edizione 2017. Sono tre i giochi che mi hanno particolarmente. Noria è un gioco che introduce una meccanica interessante. Il wheel building. Tecnicamente costruiamo una ruota aggiungendoci delle azioni che si attivano solo in parte a seconda di come la ruota gira. Questo permette una programmazione a corto raggio e una più lungimirante sul lungo periodo. Ogni ruota si muove su tre anelli di grandezza differente. Queste azioni si possono costruire e poi migliorare. Il gioco, ovviamente, offre molto di più. Sembra avere una bella variabilità di opzioni oltre che una grafica e una componentistica notevole.

A sorpresa mi ha intrigato molto A Column of Fire che Giochi Uniti porterà a Lucca in versione italiana. Il gioco è ispirato ai romanzi di Ken Follet. È ambientato nel periodo delle guerre religiose. Il tutto si basa su una gestione dei dadi molto particolare. Ci sono sei dadi da sei facce di colori differenti. Questi dadi servono a determinare la durata di alcune carte personaggio e/o religione. Questo comporta una “mortalità” delle azioni e delle conseguenze sulle varie città con relativi trading post. Da provare sicuramente.

Devils Run

Devils Run

Altra buona impressione me l’ha fatta Rajas of Ganges. Anche questo gioco si basa sulla gestione dei dadi che portano all’acquisto di tessere e al piazzamento di lavoratori. Un mix molto ben congegnato che ruota attorno a due risorse fondamentali per la vittoria: denaro e fama. Anche in questo caso siamo di fronte ad un gioco che potremo provare a Lucca perché sarà allo stand di dV Giochi.

Meritano una menzione prima di chiudere questa lunga serie di report da Essen due titoli. Devils Run che è un gioco di corse post apocalittiche. Auto, moto e camion si cimentano in una corsa che può essere singola o a tappe. Con potenziamenti, modalità differenti di vittoria, scorrettezze, piloti e power up. La componentistica è ottima e le meccaniche sembrano facili e divertenti.

Ultimo titolo è Tadmor. Un solido worker placement che ha comunque un paio di twist interessanti con l’introduzione dei punti abilità per i personaggi e la possibilità di manovrare i pirati che vanno ad attaccare una zona produttiva piuttosto che un’altra. Da tenere sott’occhio.

Per chi volesse leggere i report precedenti li trovate qui di seguito. Per tutti gli altri appuntamento a domani con il live su Twitter e Instagram e con il report di fine giornata qui su Giochi e Giocatori. Buona Fiera e Buon Gioco.

Essen Day 1

Essen Day 2

Essen Day 3

Segui Giochi & Giocatori su Facebook su Twitter e su Instagram

Share.

About Author

Leave A Reply